Chiarimenti – Capitolo 8 Parte 3

RdS_CoverNew008.3Ann è devastata dal dolore ma chiede di incontrare un’altra volta Spence per vedere come era diventato loro figlio. Aspettando l’arrivo dell’uomo nella stanza, Mike riceve una telefonata da Leslie che è preoccupata per suo marito. Nel corso della chiamata Freddie chiede di salutare suo padre. Ascoltando la telefonata tra Mike e Freddie, Ann comincia a sentirsi peggio provando un forte senso di perdita e solitudine. Finalmente Spence raggiunge Ann e le mostra una foto recente di Jimmy, rendendo felice la donna.

Adam non riesce a smettere di pensare alla discussione avuta con Roger e ripensando anche a quello che ha detto Holly, decide di chiamare suo figlio per parlare nuovamente. Barbara non condivide la decisione del marito il quale la lascia senza parole quando le risponde che anche Holly ha delle colpe: lei era una donna sposata ed è andata a letto con Roger di sua volontà. Se si ritrovano in quella situazione, è anche una responsabilità di sua figlia.

RogerThorpe03bRoger non sa cosa fare con Adam e si confida con Peggy ammettendo di volere molto bene a suo padre. Per questa ragione la donna decide di parlare con suo suocero e lo va a trovare a casa. Peggy e Adam si confrontano e la nuora gli spiega che ora che è sposata con suo figlio si sente una donna molto più forte ed è in pace con sé stessa, pregandolo di accettare quella situazione. Lei sta e continuerà a stare dalla parte di Roger. Anche se in passato l’ha delusa, i lati positivi di Roger sono molti di più di quelli negativi ma ormai fanno parte del passato e lei lo ama immensamente. Peggy si prende parte della colpa per avere nascosto la verità a lui e a Barbara, confessando di aver detto a Roger di non parlarne a nessuno. Intanto arriva Roger che è dispiaciuto che sua moglie stia lottando per lui ma lei sente che devono affrontare i loro problemi insieme. Peggy guarda Adam in faccia e gli dice che suo figlio Roger ha bisogno dell’amore e del rispetto di suo padre. Adam non riesce a resistere alle parole di Peggy che le sono venute dal cuore e dice a suo figlio che lo perdona e che non gli volterà ancora una volta le spalle.

AdamThorpe02bDopo avere parlato con Peggy e Roger, Adam decide di raggiungere Holly e di chiarire anche con lei, dicendole che non crede che Roger sia una cattiva persona. La ragazza condivide le parole del patrigno e gli confessa che Christina si è salvata grazie a suo figlio che ha donato il sangue per la sua bambina. Purtroppo le cose vanno meno bene con Barbara. Questa incolpa totalmente Roger per la situazione e rifiuta di addebitare qualunque tipo di colpa a sua figlia Holly. Anche Peggy cerca di fare ragionare Barbara, ma la donna rimane ferma sulle sue convinzioni. Holly intanto ha un nuovo lavoro e sarà la nuova segretaria di Steve Jackson il quale, su suggerimento di Ed, ha fatto un colloquio alla ragazza decidendo di assumerla. Ed parla con Holly dicendole che entrambi potranno cominciare adesso una nuova vita.

TimRyan03bNonostante la stanchezza dopo una dura giornata di lavoro, Tim decide di andare a casa di Rita per parlarle. La donna lo fa entrare e rimane senza parole quando il ragazzo le chiede di andare a vivere insieme. Rita adora la compagnia di Tim, ma non si sente pronta per una relazione seria. Lui sospetta che motivo del rifiuto sia l’interesse di Rita nei confronti di Ed, ma la ragazza nega che sia questa la ragione. Tim è così stanco che si addormenta a casa di Rita, ma quando improvvisamente riceve una chiamata di Ed che la informa di essere tornato dal seminario e chiede di vederla. Rita sveglia l’amico invitandolo a tornare a casa sua, senza però confessargli che sta per vedersi con il Dott. Bauer. L’infermiera prepara una cenetta per Ed, ma il dottore le spiega che era solo passato a restituirle il suo portafortuna. Rita però insiste convincendolo a rimanere a cena e durante la serata gli confessa di volere conoscere suo figlio Freddie, perché ha un debole per i bambini.

HollyNorris03bBert sa che Holly è ancora importante per suo figlio Ed, ma è grata a Rita perché grazie a lei il giovane sta uscendo da un brutto periodo di depressione. Ed va da Holly per stare un po’ con Christina e chiede alla sua ex moglie per quanto tempo intende rimanere a Springfield. La donna risponde che resterà fino a quando sua madre Barbara non starà meglio, ma teme che la sua presenza in città possa essere un problema per lui visto che continuerebbe a pensare al loro passato. “No” risponde Ed “Sono contento che siate tornate entrambe e non ero contento quando avete lasciato la città.”

Intanto Tim se ne è andato al Metro per bere qualcosa ma è da solo. Pam, che ha un debole per lui, lo prende in giro dicendogli che ormai sta diventando un’abitudine, ma il giovane dottore le dice che le cose cambieranno quando regalerà a Rita una cosa speciale. Pam sospetta che si tratti di un anello di fidanzamento e con tono sarcastico risponde “Oh, che carino!”. Poco dopo il medico raggiunge Rita consegnandole il dono. Rita apre una piccola scatola incartata al cui interno è custodita una spilla antica. Tim le dice che quel gioiello apparteneva a sua nonna e che gliela aveva data nella speranza che un giorno lui la potesse dare alla ragazza di cui si sarebbe innamorato. Rita capisce che non è stata abbastanza brava con i suoi tentativi per scoraggiare Tim e gli dice che la spilla è deliziosa ma che non può accettarla. Lei si sentirebbe male perché non sarebbe giusto prenderla. Lui è il migliore amico che lei abbia mai avuto a Springfield, ma non ricambia il suo amore. A quel punto gli dice che sarebbe meglio se smettessero di vedersi perché la situazione sta diventando troppo pesante.

I due lavori part-time impegnano molto Pam, la quale sperava di incontrare la persona adatta a lei tra i clienti del locale, ma finora l’unico che aveva conosciuto era quello sbagliato: Ben McFarren. Inoltre l’affetto che provava ancora per Tim non l’aiutava affatto. Tutti i tentativi di conquistarlo erano falliti e ormai aveva capito che il suo amore non era corrisposto perché per Tim esisteva solamente Rita Stapleton.

È il giorno dell’anniversario di nozze di Ed e Holly e i due si incontrano ai Cedri. La donna aveva un appuntamento con Steve Jackson perché ha deciso di accettare la proposta di lavoro come sua segretaria. Ed e Holly rimangono un po’ insieme ricordando i bei tempi e quando si salutano si augurano reciprocamente tutto il bene del mondo.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Ben McFarren – Stephen Yates (28 anni circa)
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Clint Pearson – John Ramsey
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)


 

La verità su Jimmy – Capitolo 8 Parte 2

RdS_CoverNew008.2Adam sa che è arrivato il momento di dire a suo figlio di essere a conoscenza della verità su Christina. Barbara non riesce ad accettare Roger nella sua famiglia e non lo nasconde a suo marito. La donna non tollera il fatto che Roger spenda soldi essendo ancora in debito con suo padre e con Holly e ammette ad Adam di non poter sopportare la presenza dell’uomo che ha rovinato la vita a sua figlia. Holly cerca di fare calmare sua madre spiegandole che tra lei e Roger non c’è più nulla da tempo e che entrambi sono maturati. Questo però non consola Barbara.

Quando Roger si reca da suo padre per consegnare i regali, ha la conferma che l’atmosfera è un po’ fredda. Barbara infatti si rifiuta di uscire dalla sua stanza per salutarlo. Inoltre rimane perplesso dallo strano atteggiamento di suo padre. Quest’ultimo affronta suo figlio confessando di essere a conoscenza di tutto. Adam ha impiegato tantissimo tempo prima di potersi fidare di suo figlio, ma adesso, dopo avere appreso cosa è successo con Holly, sente che questa fiducia non esiste più. Adam cerca delle risposte “In passato non avevi lasciato la città a causa del male che avevi fatto a Holly e alla sua famiglia? E allora perché poi sei tornato per rifare la stessa cosa?”. Roger cerca di spiegare a suo padre cosa è successo realmente “Eravamo due persone sole che cercavano di farsi compagnia a vicenda” e perché non ha mai detto la verità “troppe persone sarebbero state ferite se avessero saputo che ero io il padre di Christina.” Adam rimane a fissare Roger con uno sguardo freddo, e guardando gli occhi di suo figlio, sa che lui sta soffrendo molto per questa discussione, tuttavia sa che al momento non c’è molto che possa fare per lenire il dolore del ragazzo. Roger chiede scusa sperando che suo padre possa capire “Non posso passare tutta la vita vergognandomi per ciò che ho fatto. Sono una persona diversa adesso, che voglia crederlo o no”. Adam ritiene che suo figlio avrebbe dovuto assumersi le sue responsabilità, ma lui risponde che anche Holly avrebbe dovuto prendere delle precauzioni e che l’unica cosa che cambierebbe del passato sarebbe l’aver ceduto alla tentazione del momento. Adam è disgustato dalle dichiarazioni del figlio “Sapendo come ti sei comportato in passato, pensi che adesso io possa crederti?” Roger risponde di no, e Adam gli ordina di andarsene via. Roger se ne va e Adam rivive quel loro incontro nella sua testa. Vorrebbe disperatamente credere a suo figlio, ma la verità è una pillola amara da ingoiare. Adam si tormenta su come comportarsi.

Ed è il ritratto della salute e della fiducia mentre cammina nei corridoi dei Cedri. Egli dice a Joe e Sara che ha deciso di occuparsi di neurologia. Quella sera, a casa da Rita davanti a una cena da lei cucinata, Ed dice alla bella e giovane nuova amica, della specializzazione di cui vuole occuparsi. Confessa a Rita che gran parte del merito è suo e che le sarà eternamente grato. Rita vuole qualcosa in più dei ringraziamenti da Ed (e glielo fa capire in maniera esplicita), ma Ed chiarisce che ancora non si sente pronto per quel tipo di coinvolgimento.

Ann è molto nervosa perché forse sta per incontrare suo marito. Lei e Mike sono davanti al ristorante di Clint e lo stanno aspettando. In realtà quel ristorante appartiene alla moglie, una donna vedova che aveva ereditato il locale dal suo defunto marito. Quando vedono arrivare Clint, Ann lo riconosce subito “È Spence” e prova a raggiungerlo al suo tavolo. Mike ferma la donna dicendole che con quel comportamento rovinerà tutto. L’avvocato le dice che vuole avere la possibilità di preparare Clint a ciò che sta per accadere. Mike chiama l’uomo e fissa un appuntamento con lui. Mentre Ann si trova nell’ufficio di Clint, questi arriva e Mike gli va incontro dicendogli la vera ragione della sua visita a Redding. L’uomo gli risponde che è un pazzo e che lo ha confuso con un’altra persona. Poi entra nel suo ufficio e la sua bocca si spalanca quando vede davanti a lui Ann che lo chiama con il suo vero nome “Spence?”

Spencer non è esattamente contento di vedere Ann. Quella situazione lo sta mettendo in agitazione e comincia a diventare nervoso. Ciò di cui non aveva bisogno era della comparsa di un pezzo del suo passato a Redding. Ann gli dice che non vuole fargli alcun male. L’unica cosa che desidera è sapere dove sia Jimmy. All’inizio Spence è piuttosto evasivo. Racconta alla moglie che era stato difficile crescere da solo un ragazzino e che non aveva alcun diritto di tornare dal figlio dopo averlo abbandonato per andare con un altro uomo. Le racconta che ha cambiato nome per rifarsi una vita con una donna che ama e ordina alla ex di andarsene via. La donna rifiuta di lasciare quell’ufficio se prima non avrà notizie di Jimmy e continua a pressarlo per avere informazioni. Lo minaccia di raccontare ciò che sa su di lui alla moglie se prima non confesserà dove si trova il ragazzo. Spence si sente come se avesse un cappio al collo e alla fine cede. Prima però chiede a Ann se poi lo lascerà in pace, ma lei gli assicura che ciò che vuole e solo avere notizie di suo figlio. Spence confessa alla donna che è arrivata troppo tardi perché Jimmy è morto “Lui è morto. Si, è morto”. L’uomo le racconta che si è trattato di un incidente e che il figlio è morto annegato mentre erano in Alaska durante una battuta di pesca un anno e mezzo prima “È annegato nel fiume ma il corpo non è mai stato trovato”. Ann è a pezzi e scoppia in lacrime, dandosi la colpa per quanto è successo. Mike fa altre domande a Spence, gli dice che non si libererà facilmente di lui e che verificherà ogni minimo dettaglio della sua storia.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Ben McFarren – Stephen Yates (28 anni circa)
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Clint Pearson – John Ramsey
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)


 

La speranza di Ann – Capitolo 8 Parte 1

RdS_CoverNew008.1Barbara conosce Adam molto bene e sa bene quale sia il suo stato d’animo. I suoi occhi ormai sono stanchi di cercare le risposte alle sue domande e l’uomo decide di parlare apertamente con sua moglie “Voglio sapere qual è il tuo problema. Non voglio altre scuse o risposte evasive. Voglio solo la verità adesso”. Barbara viene messa alle strette, ma è a quel punto che sente che le sta cominciando uno dei suoi mal di testa. Sa che dovrebbe rispondere a Adam, ma rimane ferma reggendosi su una sedia vicina, sperando che le sue vertigini finiscano. Adam però è stanco e continua “Sto aspettando, Barbara”. La donna si accorge che suo marito è confuso e preoccupato e si rende conto che, nonostante le promesse fatte a Holly, deve raccontargli tutta la tragica storia. Barbara esita qualche secondo prima di vuotare il sacco, ma poi, come un fiume in piena, gli confessa ciò che ha scoperto su suo figlio Roger. All’inizio Adam non crede ad una parola del racconto della moglie, ma a un certo punto è costretto a ricredersi e a riconoscere che Barbara gli ha raccontato la verità. Adam risponde alla donna che appena Roger e Peggy torneranno dal viaggio di nozze in Europa, andrà a parlare con suo figlio.

L’amore gioca brutti scherzi alle persone e Tim è la prima volta che prova determinate emozioni. Se solo riuscisse a riflettere razionalmente, si renderebbe conto che sta solo perdendo tempo, ma la sua visione delle cose è totalmente distorta e la sua mente gli crea delle false speranze. Tim per la prima volta è veramente innamorato di una donna e riesce solo a concentrarsi su questo. Al contrario, Rita Stapleton, non prova le stesse emozioni e cerca di fargli capire che il loro rapporto deve rimanere totalmente aperto. Lei vuole bene a Tim ma non è innamorata di lui. Lei lo prega di ascoltare le sue parole, ma sa che il giovane dottore si sta illudendo con sogni fantasiosi di passeggiate romantiche e di un futuro insieme a lei. Nonostante lei cerchi di farlo rimanere con i piedi per terra, Tim è talmente accecato dall’amore che le domanda di andare a vivere insieme “Sarà come una prova prima del matrimonio”. La donna prova a prendere tempo “Viviamo alla giornata” cercando di capire come gestire questo giovane uomo innamorato.

Mike riesce ad organizzare un incontro con Clint Pearson. Quest’uomo dall’aspetto corpulento non fa una buona impressione all’avvocato. Il tono di Clint suona abbastanza minaccioso, e Mike capisce che è una persona che ha molto da nascondere. Non riesce ad ottenere informazioni su Spence Jeffers, ma Clint lo mette in guardia dicendogli che ha sbagliato a cercare lì Spence e che chi cerca di interferire nella vita degli altri è solo alla ricerca di guai. Mike capisce di essere sulla strada giusta e ritorna a Springfield per riferire a Ann ciò che è successo.

Quando Mike racconta a Ann ciò che ha scoperto, i suoi occhi iniziano a brillare come quelli di una bambina che ha ricevuto il suo regalo preferito per Natale. La donna è sicura che Spence e Clint sono la stessa persona e vuole andare a Redding per controllare di persona. Mike l’avverte che è meglio evitare perché Clint è una persona pericolosa. Ann è troppo eccitata per ascoltare il consiglio di Mike. Se Clint e Spence sono la stessa persona, sicuramente sta nascondendo qualcosa del suo passato ed essendo sposato è anche bigamo visto che loro due non hanno mai divorziato. Ma la preoccupazione di Ann è soltanto la sorte del figlio che ha abbandonato sette anni prima. La donna è decisa a partire e Mike sa di non poterla fare andare da sola, per questo decide di accompagnarla.

C’era stato un periodo in cui per Tim la sua carriera era tutto ciò che gli importava, ma con l’arrivo di Rita, il suo lavoro è stato messo in secondo piano, e questa cosa è stata notata da più di una persona. Il Dott. Steve Jackson, ad esempio, è uno di quelli che ha notato un cambiamento nel modo di operare del Dott. Ryan e decide di  parlarne con Joe Werner “Se non cambia atteggiamento, saremo costretti a ritirare la raccomandazione per la promozione.” Joe vuole dare un’opportunità al collega e lo mette in guardia invitandolo a riflettere su cosa può perdere se continua a mettere il lavoro in secondo piano “Chiediti se i tuoi problemi personali o la tua vita privata sono più importanti di quello che potresti perdere qui ai Cedri”. Steve non è clemente come Joe, ed essendo una situazione che va avanti da tempo, è sempre più convinto di promuovere un altro medico. Ed, invece, crede che Steve sia prevenuto nei confronti di Tim a causa della sua aggressività. Nel frattempo Rita riceve una lettera da Ed. Ciò che legge la riempie di gioia in quanto Il dottore la informa di avere preso una decisione e di specializzarsi in neurologia. Quelle parole scritte per lei disegnano un sorriso sul suo volto.

Il totale coinvolgimento di Mike nella vita di Ann sta portando molto stress a Leslie. La donna sente che c’è qualcosa nell’aria quando Mike e Ann si guardano negli occhi. Già è stato sufficiente che, per causa sua, Mike abbia dovuto affrontare ben due lunghi viaggi, e come se non bastasse adesso deve accompagnarla a Redding in California. Leslie decide di affrontare suo marito dichiarando le sue paure, dicendogli che si è accorta che Ann è molto attratta da lui, anche se non è ricambiata. Tuttavia teme che andando insieme in California, possa accadere qualcosa “Lo so che mi ami e che Ann non farebbe nulla deliberatamente, ma lei è molto attratta da te.” Mike rassicura sua moglie dicendole di amare solamente lei e che non deve avere paura che questo possa cambiare. La donna non può fare altro che fidarsi del marito e a malincuore acconsentire a farlo partire con la segretaria.

Felici, rigenerati e pieni di amore, i coniugi Thorpe (Roger e Peggy) ritornano a Springfield dal loro viaggio di nozze. Roger non immagina che dopo i giorni sereni trascorsi in Europa, dovrà affrontare uno spiacevole confronto. L’uomo ha delle avvisaglie quando chiama suo padre al telefono e lo sente un po’ distante. Essendo a conoscenza dei mal di testa di Barbara, la coppia decide di aspettare prima di andare a fare visita per portare i doni acquistati durante il viaggio di nozze. Roger è particolarmente eccitato dall’idea di fare avere a Christina il Koala che lui e Peggy le hanno acquistato, nonostante sia consapevole che sarà meglio per tutti se avrà il peluche da sua madre Holly. Spera però di poterla vedere giocare con il suo regalo.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Ben McFarren – Stephen Yates (28 anni circa)
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Clint Pearson – John Ramsey
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)


 

Alla ricerca di Spencer Jeffers – Capitolo 7 Parte 3

RdS_CoverNew007.3Barbara si è sottoposta a tutti gli esami necessari per capire quale sia la causa delle sue emicranie. Sara ne parla con Adam e gli dice che tutti gli esami di Barbara sono negativi. Questo sta a significare che tutti i disturbi sono di natura somatica. Il consiglio della dottoressa McIntyre è quello di rivolgersi a uno psichiatra per analizzare a fondo il problema. Tuttavia Adam spiega a Sara che preferisce che per il momento non venga fatto nessun altro controllo, almeno fino al ritorno di Holly. L’uomo spera che la vicinanza della figlia porti giovamento alla moglie. Holly infatti ha deciso di ritornare a casa per l’anniversario di nozze di Barbara e Adam, e ha già detto all’uomo che intende fermarsi fino a quando sua madre non starà meglio.

Quindici mesi sono lunghi, soprattutto se passati in carcere. E anche se viene riconosciuta la propria innocenza e viene ripulita la propria fedina penale, quei quindici mesi e il terribile ricordo di quell’esperienza non vengono cancellati facilmente dalla memoria di Ben. Questa triste parentesi nella vita di Ben McFarren lo ha reso una persona diversa, sofferente e cinica. Il ragazzo cova da mesi dentro di sé una rabbia infinita che non vede l’ora di essere rilasciata, e Ben ha deciso di riversarla contro Mike Bauer che con le sue false promesse lo ha fatto finire in un carcere rovinandogli la vita. Arrivato allo studio dell’avvocato, Ben lo assale verbalmente dicendogli tutto ciò che pensa di lui. Mike rimane ad ascoltarlo e non reagisce all’attacco del ragazzo. L’avvocato si è dato per mesi la colpa di quel fallimento e comprende la rabbia del giovane. Sa che Ben ha tutte le ragioni del mondo per prendersela con lui ed è giusto fargli dire ciò che pensa. Al termine di quel lungo e violento sfogo verbale, Mike gli chiede di continuare quell’incontro a pranzo perché potrebbe iniziare a sdebitarsi con lui facendogli avere un lavoro.

Finalmente Ed è più sereno e si rende conto di tante cose. Rita gli ha fatto capire che l’autocommiserazione è un calderone bollente di dubbi, sensi di colpa e odio verso sé stessi, e se non ne esci fuori al più presto, tende a logorare la vita di qualsiasi persona. Ed sarà sempre grato a Rita Stapleton per essere andata in suo soccorso. Il dottore è consapevole di essere uscito da quel tunnel buio e lo capisce quando prende un’importante decisione che vuole condividere con la donna che gli è stata accanto in questo periodo difficile. Aspetta di essere insieme a lei per comunicarle di avere deciso di volersi dedicare a una nuova branca della medicina, la neurologia. A breve inizierà a frequentare un seminario sull’argomento che si terrà in Texas. Rita è al settimo cielo per la notizia e regala a Ed un braccialetto portafortuna che le aveva regalato suo padre dicendogli “Sono certa che mio padre approverebbe questo gesto”. Ed è profondamente colpito dalla generosità di Rita nei suoi confronti.

Le ricerche di Spencer Jeffers devono riprendere e Mike si reca a Redding, in California, come suggerito da Ann. Rispetto all’Alaska il clima è mite e anche le informazioni trovate sono migliori. Con molta probabilità, infatti, Mike potrebbe avere trovato il marito di Ann il quale non solo ora si fa chiamare Clint Pearson, ma ha anche trovato una nuova moglie. Il nuovo nome e la nuova compagna non sono le uniche novità, infatti Spencer/Clint ha messo su un’impresa di autotrasporto, così come aveva detto ai suoi conoscenti in Alaska. Mike si reca nel suo ufficio per incontrarlo faccia a faccia e si rende conto che effettivamente c’è una forte somiglianza tra Clint e l’uomo della foto fornita da Ann. Tuttavia Mike deve essere sicuro di trovarsi davanti alla persona giusta e affronta l’uomo. Clint nega di essere e di conoscere qualcuno con il nome di Spencer Jeffers. Nonostante non gli creda, Mike preferisce per il momento di non mettere l’uomo sotto pressione, in quanto prima di accusarlo di qualcosa, vuole una prova concreta sul fatto che Clint e Spencer siano la stessa persona.

Anche se le cose sembravano prendere una buona piega, Ben sta attraversando un brutto momento. Nonostante tutto la gente vedrà un uomo che è stato in galera e non è facile per un ex detenuto trovare un lavoro, anche se è stata provata la propria innocenza. Mike ha promesso di aiutarlo ma ancora è tutto da vedere. In questo momento avrebbe bisogno di un raggio di sole (metaforicamente parlando) che riesca a illuminare la sua vita, ed è quello che inaspettatamente trova quando, entrando al Metro Cafè, vede una donna seduta da sola a un tavolino. Ben è subito attratto da quella giovane mora, ma non trova il coraggio di farsi avanti e aspetta circa un’ora prima di chiederle un appuntamento. Quella ragazza è Pam, che adesso lavora anche al Metro Cafè, ma rifiuta l’invito del ragazzo dicendogli che non accetta inviti dagli sconosciuti. Ben però non si perde d’animo e aspetta un’altra mezz’ora prima di riprovare ad invitare il suo “raggio di sole”. Ma per la seconda volta la cameriera rifiuta l’invito con un secco “No!”. Nonostante tutto, Pam è lusingata dall’insistenza di quel bel ragazzo.

Holly è finalmente tornata a casa con la scusa dell’anniversario di nozze di Barbara e Adam, ma è molto preoccupata per le condizioni di sua madre. Lei in realtà sa cosa affligge la donna e prova ad aiutarla assumendo un atteggiamento duro nei suoi confronti. Conoscendo l’origine di quelle fastidiose emicranie, le dice se vuole liberarsi di loro, deve accettare una volta per tutte come stanno realmente le cose, ma Barbara le risponde che è tutto fiato perso perché lei non sarà mai in grado di accettare Roger Thorpe.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Ben McFarren – Stephen Yates (28 anni circa)
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Clint Pearson – John Ramsey – NUOVO INGRESSO
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)

 


Un ragazzo di nome Ben – Capitolo 7 Parte 2

RdS_CoverNew007.2È un nuovo giorno ai Cedri e Joe Werner è in giro per l’ospedale. Ed è appena arrivato e si dirige verso il suo ufficio per incominciare una giornata di lavoro. Joe si accorge di lui ed è felice di vedere il suo amico e collega nuovamente al lavoro, quindi si avvicina a lui e gli bussa sulla spalla dandogli il benvenuto “Bentornato a casa amico, questo ufficio è tutto per te” gli dice Joe. Ricambiato il saluto, Ed entra nel suo ufficio e chiama Rita al cerca persone. La ragazza però è restia a incontrare il dottore con il quale ha litigato la sera precedente e non si presenta subito. Trascorre qualche ora prima che la ragazza riesca a trovare la voglia e il coraggio di incontrare Ed il quale l’accoglie un po’ imbarazzato. I toni sono decisamente più pacati rispetto alla sera precedente e l’uomo cerca di trovare le parole giuste per scusarsi per come era finita la serata, per le parole dette e i toni un po’ troppo accesi. Rita ascolta le scuse di Ed e non può fare a meno di accettarle. Quando il dottore la invita a cenare nuovamente insieme una di quelle sere, Rita timidamente accetta.

Se Rita è contenta di avere fatto pace con Ed, Tim non sopporta questo crescente attaccamento dell’infermiera nei confronti del collega e la cosa lo infastidisce molto. Ciò che non riesce a digerire è il fatto che la donna della quale si è innamorato e per la quale sta perdendo letteralmente la testa non ricambia i suoi sentimenti. Il giovane dottore non riesce a tenersi tutto dentro e decide di affrontare pacificamente l’argomento con lei. Rita ascolta lo sfogo di Tim e non nega di essere molto lusingata, ma allo stesso tempo ammette di essere dispiaciuta perché lei non prova per lui gli stessi sentimenti. Ci tiene a precisare che non intendeva minimamente ferirlo e cerca di giustificarsi “Mi dispiace, so che stai male, ma pensavo che fossimo d’accordo dall’inizio che il nostro sarebbe stato un rapporto aperto, senza legami” Tim le risponde “Lo so, ed ero d’accordo, ma in qualche modo mi sono innamorato di te. Mi dispiace, ma non ho potuto evitare che accadesse.”

Barbara non riesce a tranquillizzarsi. Le sue continue emicranie la stanno facendo spazientire ma anche preoccupare, e per questo decide di recarsi ai Cedri da Sara per fare dei controlli e capire la causa del suo problema. La Dottoressa McIntyre riceve Barbara e si fa spiegare quale sia il suo disturbo. Sara preferisce escludere tutte le possibili cause prima di potere affermare che le emicranie di cui soffre sono di natura psicosomatica.

Il viaggio di Mike ha portato buoni frutti e lui può fare ritorno a Springfield. La prima cosa che fa dopo essere rientrato in città, è aggiornare Ann sul viaggio e sulle notizie che ha avuto su suo marito e lo fa recandosi direttamente nell’appartamento della donna. Ann invita Mike ad entrare a casa sua e attende di conoscere gli aggiornamenti che non tardano ad arrivare. Anche se ancora non sanno dove siano di preciso Spencer e il figlio, la donna è felice di sapere che Mike ha trovato una nuova pista da seguire. Quando l’avvocato le racconta che le ricerche si sposteranno in California perché i due potrebbero trovarsi lì, Ann lo aiuta con un possibile indizio “Potrebbe essere. Spence parlava sempre di una città da quelle parti. Credo che il nome fosse Redding”.

Nonostante sia uno degli avvocati migliori della città, Mike Bauer non ha sempre vinto tutte le sue cause, e di questo non ne va fiero, specialmente quando a rimetterci è una persona innocente. Uno dei suoi più grandi fallimenti del passato che non riesce a perdonarsi è quello di un giovane uomo innocente che aveva difeso e che era stato mandato in prigione ingiustamente accusato di omicidio. Per fortuna, il caso era stato riaperto dopo che il vero colpevole aveva confessato il crimine. Non appena saputo, Mike si reca di corsa in galera per dare personalmente la buona notizia a quel giovane uomo, Ben McFarren. Ben, seppure felice perché presto tornerà libero e con la fedina penale pulita, non è affatto grato a Mike per il suo lavoro e non nasconde il disprezzo che prova nei suoi confronti quando lo vede arrivare in carcere.

Ci sono alcune cose difficili da fare, soprattutto quando segnano la fine di qualcosa di importante, ma nonostante tutto oggi Ed è più ottimista del solito e vuole credere che il detto “Quando si chiude una porta, si apre un portone” corrisponda alla verità. Questo modo di pensare lo aiuta e lo spinge a essere un po’ ottimista mentre firma i documenti preliminari del divorzio che l’avvocato di Holly gli ha spedito a casa. Il primo impulso di Ed dopo avere apposto quella firma, è quello di chiamare Rita per fissare con lei un appuntamento. E questa volta, a differenza dei precedenti, questo appuntamento è accompagnato da sorrisi, serenità e conversazioni amichevoli. Seppure diverse come persone, sentono di stare molto bene insieme. L’esperienza è così piacevole per entrambi che Rita prende l’iniziativa dimostrandosi favorevole a ripeterla al più presto invitando Ed a una “originale cena con lo stile del sud”.

L’occasione si presenta quasi subito e questa volta è Ed che va a casa di Rita per una cena romantica. Mentre l’infermiera si trova davanti ai fornelli, ai Cedri Tim Ryan viene chiamato dal Dottor Steve Jackson il quale lo informa di essere stato preso in considerazione per una promozione. Tim non riesce a crederci ed è al settimo cielo per la notizia che ha appena ricevuto. Il suo primo pensiero è quello di condividerla con qualcuno a lui caro e non c’è alcun dubbio che quella persona sia Rita. Invece di chiamarla al telefono, Tim non ci pensa due volte e si reca immediatamente a casa sua per condividere con lei la bella notizia. Quando Rita sente bussare alla sua porta, si chiede chi possa essere non aspettando nessuno, e si meraviglia di trovarsi Tim davanti. Quest’ultimo, quando vede la donna che ama in compagnia di Ed Bauer, si tramuta in volto smettendo di sorridere. Rita è imbarazzata e si mette sulle difensive “Ascoltami, non dovevamo vederci e sarebbe stato meglio se mi avessi chiamata prima… ma se vuoi unirti a noi, sei il benvenuto.” Tim ringrazia per l’invito ma rifiuta non ritenendo giusto rovinare la serata a lei e a Ed.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Ben McFarren – Stephen Yates (28 anni circa) – NUOVO INGRESSO
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)


Note:
– Nel cast entra a far parte un giovane attore 28enne che si chiama Stephen Yates e rimarrà fino al 1982. L’attore interpreta Ben McFarren, personaggio conosciuto anche in Italia e per Yates è il primo ruolo importante.


Viaggio in Alaska – Capitolo 7 Parte 1

RdS_CoverNew007.1Una donna carica di sacchi della spesa arriva a casa Bauer. Nonostante tutto, riesce a premere il campanello di casa per farsi aprire la porta. Per Ed è una sorpresa trovare davanti a lui la bella Rita, una delle infermiere più sexy dei Cedri. “Ciao” Rita lo saluta, “Ho pensato che avresti potuto avere bisogno di un po’ di roba, così ho deciso di darti una mano. Posso entrare?”. “Naturalmente” risponde Ed, il quale prende dalle braccia di Rita i sacchi della spesa. L’infermiera entra in casa insieme a Ed che ha visibilmente gradito la sorpresa, e la donna gli domanda se può completare l’opera e cucinare qualcosa di buono per lui. Lo sguardo di Ed vale più di mille parole, e Rita si mette al lavoro. Apparecchiando la tavola, la donna prende una bottiglia di vino e la apre. Quando però inizia a riempire il calice, Ed afferra la sua mano e la ferma, dicendole che non ormai beve più. C’era stato un tempo in cui beveva, ma le confessa che ormai quel periodo è passato. Rita prova a fargli qualche domanda personale per approfondire il motivo che lo aveva portato al bere, ma Ed non la prende bene e si mette sulle difensive. L’atmosfera si fa piuttosto pesante e a quel punto Rita capisce che probabilmente è meglio andare via.

È un nuovo giorno, ma non per tutti inizia bene. Ed è ancora provato dalla serata precedente con Rita, mentre Sarah deve dare una brutta notizia a Pam. Purtroppo ai Cedri devono fare alcuni tagli e proprio Pam, tra gli altri, da ora in poi avrà solo un contratto part-time. Per l’infermiera è un duro colpo avendo una bambina da crescere ed è disperata. Intanto Ed arriva in ospedale per fare un’ispezione e incontra Rita. I loro sguardi si incrociano ma lei non dice una parola. Il silenzio dell’infermiera fa capire al dottore di essersi comportato in maniera poco educata nei confronti della sua ospite. Per questa ragione, dopo avere fatto un esame di coscienza, Ed telefona a Rita scusandosi per la sera precedente. Quella telefonata rende Rita felice.

Pam sente il mondo crollarle di sopra. Lavorare part-time significa anche avere uno stipendio dimezzato e non sa come fare per andare avanti. Non sa, però, che la fortuna sta per bussare alla sua porta. Recandosi al Metro Cafè, infatti, incontra Hope e si confida con lei. La giovane Bauer ha da poco deciso di ritornare all’università e dovrà lasciare il posto al locale. Per questo propone a Pam di sostituirla, e al Metro Cafè sono d’accordo, confermandola come nuova cameriera.

Mike Bauer si trova in Alaska. Le ricerche del suo informatore lo hanno portato in quel posto, dove un uomo del luogo lo sta aiutando con un equipaggiamento adeguato per non soffrire il troppo freddo. L’avvocato è diretto verso il bar nel quale Spence Jeffers, il marito di Ann, è solito recarsi. Lungo la strada che lo porta al locale, Mike può vedere il suo alito mentre evapora. Non è abituato a quelle temperature ma spera di essere ricompensato (oltre a riscaldarsi) trovando qualche notizia utile su Spence o su dove possa trovarsi in quel momento. Fortunatamente Mike viene accontentato e discutendo con il barista viene a sapere che Spence e suo figlio hanno lasciato l’Alaska per trasferirsi nel nord della California. L’ultima volta che quell’uomo era stato lì, non aveva fatto altro che lamentarsi del clima dicendo di essere alla ricerca di un posto più accogliente. Secondo lui in California sarebbe stato facile trovare lavoro con il suo camion.

A Tim la situazione sta sfuggendo di mano e sembra che si stia dimenticando delle regole del gioco, o almeno, di quelle che aveva stabilito con Rita. Più passa il tempo e più sente di essere sul punto di legarsi a lei, che però è una ragazza fortemente indipendente, ma soprattutto che non è contenta dell’idea di legarsi a qualcuno in quel modo. Per evitare che la situazione possa sfuggire di mano a entrambi e dopo alcune domande un po’ troppo insistenti e personali, Rita affronta nervosamente il dottore dicendogli che non ha alcun diritto di intromettersi nella sua vita e di farle domande su come trascorre le sue giornate. L’infermiera credeva che Tim fosse d’accordo con lei sul fatto di instaurare un rapporto totalmente libero. Tim, tuttavia, non reagisce bene alle parole forti e all’atteggiamento scontroso di Rita e esce dall”appartamento della ragazza sbattendo violentemente la porta.

Rita è una donna dal carattere molto forte e non ha peli sulla lingua, come già ha dimostrato a Tim. Ma anche Ed sta iniziando a conoscere bene la bella e sensuale infermiera. Non passa molto tempo, infatti, e i due tornano nuovamente a scontrarsi verbalmente. Ospite in casa Bauer, Rita perde la pazienza a causa della continua autocommiserazione di Ed. La ragazza si apre raccontando a Ed la storia di suo padre, un uomo molto forte che non ha mai permesso ai problemi e alle molteplici difficoltà della vita di abbatterlo. Ed, che al momento ama fare la vittima, non apprezza le parole della sua ospite e il suo raccontino sulla vita del padre, e in maniera molto maleducata la butta fuori casa accusandola di essere indelicata per come si intromette nella vita degli altri. Ma Rita non si lascia intimidire dall’atteggiamento scortese di Ed rispondendo a tono “Tutto quello che so è che sto provando ad aiutarti, ma tu non sei uomo abbastanza da accettare il mio aiuto. Farò meglio ad andare via”. Ed le da una brutta risposta “Questa è la cosa migliore che hai saputo dire in tutta la serata”. Ma in realtà le parole di Rita sono servite a qualcosa. Rimasto solo, tra le mura di quella casa ormai deserta, Ed si sfoga urlando “Cosa sto facendo?”, ma sono le parole di Rita quelle che gli rimbombano nella testa.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)


Il rimprovero di Sara – Capitolo 6 Parte 3

RdS_CoverNew006.3È sera e Mike e Leslie ne stanno approfittando per passare insieme un momento di intimità. Purtroppo la coppia viene interrotta dallo squillo del telefono. Mike risponde alla chiamata. Si tratta di un suo contatto in Alaska che lo sta aggiornando sulle ricerche che sta svolgendo per conto suo. Le notizie sembrano buone. Pare, infatti, che sia riuscito a trovare Spencer Jeffers, il marito di Ann, e di conseguenza anche il figlio. Secondo le ricerche effettuate, l’uomo dovrebbe trovarsi in una piccola città vicino Anchorage. Mike ringrazia il suo contatto e informa Leslie di dovere andare a controllare personalmente, ma la moglie non è affatto contenta di quell’interruzione e dell’imminente partenza di Mike. L’idea che suo marito si incontri con un uomo incline alla violenza, la preoccupa non poco.

Altrove, nei pressi di un pub, arriva una macchina a tutta velocità, frenando all’improvviso. Nell’auto è seduto al volante un uomo con la barba incolta. Non esce subito dalla macchina, ma rimane a guardare dal parabrezza il neon lampeggiante dell’insegna del locale. Dallo sguardo si nota subito che si tratta di un uomo tormentato dentro. Sa già cosa gli ha fatto l’alcol in passato e come ci si riduce. Ma il dolore che sta provando è troppo forte e deve fare qualcosa per farlo smettere. Esita prima di scendere dalla macchina. Prova a resistere a quella tentazione, ma il dolore è più forte dei brutti ricordi e capisce che non ha altra scelta. Scende dalla macchina ed entra nel pub.

Nello stesso locale si trova pure Ed. Anche lui è combattuto e cerca di resistere davanti a un bicchiere di alcol. E se non fosse stato per quell’uomo appena entrato, probabilmente avrebbe ceduto. Ed riconosce quella persona. Si tratta di un suo collega. Dall’aspetto sembra che sia malato e in quanto medico non può ignorare un fatto del genere. Ha giurato di salvare vite, e la vita di quel medico è più importante della voglia di bere. Ed raggiunge l’uomo e lo conduce via dal locale portandolo ai Cedri. Arrivato in ospedale chiama subito Sara Werner per assisterlo. La dottoressa è sorpresa ma allo stesso tempo felice di vedere Ed. La prima cosa che gli domanda è quando ritornerà a lavorare. Ed risponde alla collega in maniera secca “Per fare cosa? Per sfogliare delle carte?” ma la risposta di Sara a quella domanda intrisa di vittimismo è altrettanto dura. Gli risponde che lui può occuparsi di qualunque ramo della medicina ad eccezione della neurochirurgia. È giunto il momento di smettere di fare la vittima e gli mette in evidenza ciò che ha fatto per quel collega “Tu sei un dottore. È la tua natura. Non puoi voltare le spalle alla medicina”.

Ann Jeffers non sa cosa avrebbe fatto senza l’aiuto di Mike. Per questo motivo sente il bisogno di fare qualcosa per sdebitarsi. La donna sa che il suo avvocato è tormentato a causa del brutto rapporto che ha al momento con la figlia Hope. Per questo Ann decide di incontrarla. La donna ha una forte convinzione. Ritiene che senza un’adeguata istruzione e formazione, le ricompense ottenute dalla vita sono veramente poche e non concepisce il fatto che una ragazza come Hope stia prendendo una brutta strada, cercando di riportarla sulla retta via. In un primo momento la ragazza reagisce male alle ingerenze di Ann ma in un secondo momento, riflettendo su quanto detto dall’assistente del padre, si rende conto che quelle parole rispecchiano la verità. Dopo quella conversazione illuminante, decide di ricominciare a studiare e di frequentare il College di Springfield cominciando a seguire le lezioni dal semestre primaverile. Quando Mike viene a sapere che Hope ricomincerà a studiare è al settimo cielo, ed è grato a Ann per il suo intervento. Anche Leslie è contenta per la decisione presa da Hope, ma lo è un po’ meno per il coinvolgimento di Ann.

Da quando Holly ha lasciato Springfield per raggiungere Andy, le emicranie di Barbara sono peggiorate. Suo marito Adam è preoccupato per le sue condizioni che peggiorano sempre di più e prova a chiederle cosa stia succedendo. Barbara vorrebbe confidarsi con lui, ma a causa della promessa fatta a Holly, non può condividere con lui il suo dolore.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)


Note: L’attore Don Stewart, Mike Bauer, decide di rinnovare il contratto con Guiding Light. Per la gioia delle sue fan, Mike Bauer resterà a Springfield ancora per qualche anno.

Una serata imbarazzante – Capitolo 6 Parte 2

RdS_CoverNew006.2Ed sta cadendo sempre più in depressione. Non riesce ad accettare la piega che ha preso la sua vita, si comporta in modo svogliato e non presta attenzione neanche al suo aspetto fisico. Non ha, inoltre, nessun desiderio di ritornare a svolgere i suoi compiti amministrativi ai Cedri e risponde male a tutte le persone che gli chiedono quali siano i suoi piani per il futuro. Ma il problema più grande è un altro, la tentazione di risolvere i suoi problemi con l’alcool è molto forte. È una continua lotta con sé stesso e solo il ricordo degli effetti che hanno avuto su di lui gli alcolici in passato, lo aiutano a trovare la forza di non cedere. Questa situazione sta facendo preoccupare tantissimo anche sua madre Bert la quale cerca di convincere il figlio a sfogarsi con lei. Ma nonostante tutto Ed non riesce a confessare neanche a sua madre quanto si senta triste, depresso e senza speranza.

È il compleanno di Samantha, la figlia di Pam Chandler. Tim Ryan, che ha aiutato la piccola a nascere, viene invitato alla festa. In realtà Pam vorrebbe avere una relazione stabile con il dottore il quale, però, la vede più come un’amica, anche perché si sente molto più attratto dall’avvenente Rita.

Leslie comincia ad essere molto gelosa a causa di Ann e inizia a vederla come una minaccia. La sua preoccupazione più grande è che Mike, sentendosi trascurato dalla moglie che ha ripreso a studiare, possa sentire il bisogno di rivolgersi a un’altra donna, e che questa donna sia proprio Ann che gli è molto riconoscente per quello che sta facendo per lei. Quest’ultima si confida con Hope, rivelandole che deve molto a Mike e che grazie al supporto da lui ricevuto si sente finalmente utile a qualcosa.

Adam comincia a sospettare che ci sia qualche problema tra Barbara e Holly. La tensione tra le due è talmente evidente da poterla tagliare con un coltello. L’uomo interroga le due donne chiedendo cosa stia succedendo tra di loro, ma nessuna delle due gli fornisce una risposta credibile. L’uomo si sfoga con Holly lamentandosi si sentirsi fuori luogo sia quando si trova con lei che con Barbara. Anche per questo motivo Holly si sente in colpa per tutti i problemi che sta causando alla famiglia Thorpe e prende in considerazione l’idea di lasciare Springfield per sempre.

Parlando al telefono con Andy, Holly prende una decisione definitiva e comunica al fratello che lo raggiungerà molto presto in California per vivere con lui. Questa decisione però coinvolgerà pesantemente due persone, sua madre e suo marito. Barbara non prende bene la notizia. La decisione di sua figlia la addolora al punto da pregarla di ripensarci e di rimanere in città. Nonostante Holly sia dispiaciuta per la reazione di sua madre, le spiega che è qualcosa che deve fare, sostenendo che sia la cosa migliore per tutti, compresa sé stessa.

Anche Ed non prende molto bene la notizia che è l’ennesima pugnalata che riceve in pochi mesi. Il suo stato mentale viene messo a dura prova dalla consapevolezza che verrà separato da una persona che lui ama come se fosse la sua vera figlia. Ma a differenza di Barbara, capisce le motivazioni di Holly e si limita a chiederle il suo nuovo indirizzo in California perché vuole continuare a essere presente nella vita di Christina, per la quale vuole contribuire anche economicamente. Holly però preferisce un distacco netto da tutti, sostenendo di volersela cavare da sola. Questa decisione fa soffrire ulteriormente Ed che non vorrebbe essere tagliato fuori dalla vita della bambina. Anche Holly soffre per questa decisione e per il dolore che sta causando al marito, ma nonostante tutto non intende cambiare idea.

Tim organizza una serata romantica con Rita, la quale accetta volentieri di trascorrere un po’ di tempo con lui. I due si recano al Metro Cafè dove hanno un tavolo prenotato. Rita è più bella che mai e indossa un abito rosso mozzafiato. Nello stesso locale è presente anche Pam, che non è molto contenta di vedere Tim e Rita insieme. Per questa ragione la ragazza comincia a bere qualche bicchiere di troppo, fino al punto da commettere qualche sciocchezza. Ormai senza freni inibitori, Pam si avvicina al tavolo della coppia facendo un commento poco carino sul vestito di Rita. Non contenta di ciò, versa “accidentalmente” il suo drink sull’abito della sua rivale. Questa situazione mette tutti in imbarazzo ma nonostante ciò la coppia intende continuare la serata romantica. È la prima volta che Tim vede Pam in quello stato e non riesce a smettere di pensare a quello che è successo. Purtroppo, anche mentre Rita cerca di sedurre Tim, la testa del giovane dottore è altrove, rovinando completamente l’atmosfera e la serata.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)


Il matrimonio di Roger e Peggy – Capitolo 6 Parte 1

RdS_CoverNew006.1Finalmente è arrivato il grande giorno per Roger e Peggy i quali si sposano davanti a parenti e amici con una cerimonia per pochi intimi. Peggy è più bella che mai e il suo sguardo non riesce a nascondere l’amore che prova per Roger. La giovane donna ha scelto un vestito non convenzionale per sposarsi, uno splendido abito lungo color turchese. Anche Roger si fa notare per la sua eleganza, sfoggiando un elegante fiore all’occhiello. Alla cerimonia non mancano il giovane Billy, e la dolce Bert. Uno tra i più bei regali di nozze è quello del papà di Roger che dona agli sposi una bellissima vacanza in Europa. Sia Peggy che Roger sono emozionati per la generosità di Adam.

Rileggendo il manoscritto di Andy, «La storia di Valerie», Barbara non ha più dubbi sul fatto che il romanzo è basato sulla vita di Holly. Il dolore della donna è talmente forte che in un momento di rabbia lancia le pagine nel camino. Holly rientra in casa solo quando ormai è rimasta la cenere di quel manoscritto. Barbara affronta sua figlia «È tutto vero? «La Storia di Valerie» è il racconto della tua vita? È Roger il padre di Christina?». Holly ormai non può più negare «Sì, è vero. «La storia di Valerie» è la mia storia e Roger è il padre di mia figlia». La ragazza aggiunge che sia Roger che Peggy sono a conoscenza della verità e poi fa promettere a sua madre, per il bene della nipotina, di non rivelare mai a nessuno la verità. Barbara promette di tenere per sé quella storia ma non riesce a nascondere l’odio che prova nei confronti di Roger dicendo di non volerlo vedere mai più dentro casa sua.

Leslie è convinta di avere preso la scelta giusta iscrivendosi di nuovo all’università e sta concentrando tutte le sue energie sui libri. Mike, intanto, si sta sforzando di essere un buon marito e con grande fatica cerca di dimostrarsi felice delle scelte della moglie e di essere fiero di lei. Ma i suoi sforzi non sono sufficienti. L’uomo comincia a essere un po’ stufo di come stanno andando le cose e sente la mancanza delle colazioni e delle cene passate insieme, che ormai diventano sempre di più delle rarità. Mike ritiene che Leslie abbia preso quella scelta perché non soddisfatta di quello che finora lui le ha dato, e nonostante Leslie neghi tutto ciò, Mike sente nel profondo che le cose stanno così.

Ed invece sta trovando conforto in Rita Stapleton, che nell’ultimo periodo gli è stato molto vicino. L’infermiera fin da subito era rimasta colpita da Ed e dai suoi problemi e per questo aveva cercato di aiutarlo. Nell’ultimo periodo avevano cominciato a stare un po’ più insieme, lei lo aveva anche accompagnato a casa e gli aveva fatto la spesa. Rita parla di tutto questo con Tim, che oltre all’attrazione fisica comincia a provare qualcosa per l’infermiera, e lei ammette di essere felice di aiutare Ed perché è molto dispiaciuta per quello che sta passando.

Ma Tim e Ed non sono gli unici uomini ai quali è interessata Rita. Casualmente ha infatti incontrato a Springfield un uomo del suo passato, Roger Thorpe. E proprio quando una sera l’uomo la vede arrivare al Metro Cafe, comincia a ricordare i vecchi tempi, quando entrambi lavoravano presso la famiglia Granger in Texas e soprattutto il modo sensuale in cui ballava quella splendida donna.

Ai Cedri, dopo l’interruzione dell’intervento di Ed, non si respira una buona aria. Tim ne parla con Pam confessandole che secondo lui il Dr. Graham non ha dato il suo vero parere in merito alla decisione del Dr. Jackson di non operare Ed. Secondo la sua teoria, il Dr. Graham ha appoggiato la decisione del Dr. Stephen Jackson solo perché si tratta di un dottore stimato e molto conosciuto, e per questo avrebbe preferito non andargli contro. Tim non nasconde la sua disapprovazione in questo atteggiamento.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)


Un secondo parere – Capitolo 5 Parte 3

RdS_CoverNew005.3Per Tim questa faccenda comincia a essere una vera ossessione e sta diventando un chiodo fisso che prende il nome di Rita. Lui è molto attratto da questa infermiera sensuale, soprattutto da quando hanno passato una notte di sesso insieme. Quando però lui prova a chiamarla per ripetere l’esperienza, lei rifiuta la proposta.

Mike e Ann sono allo studio e stanno lavorando, ma c’è qualcosa che lo preoccupa e decide di confidarsi con la sua nuova assistente. Le racconta di essere deluso da sua figlia Hope che ha deciso di non proseguire gli studi. Ann confessa di riconoscersi molto in quella ragazza. Racconta a Mike che anche lei all’età di sua figlia ha lasciato gli studi e di essersene pentita solo in seguito. Quello stesso pomeriggio, al Metro Cafe, Ann incontra Hope e le fa una velata ramanzina. In particolare le dice di essere fortunata ad avere un padre come Mike anche se non se ne accorge, aggiungendo di ammirare l’avvocato più di quanto non faccia lei come figlia.

Peggy sta cercando di affrontare la verità scoperta da poco e inizialmente non sa come comportarsi. Ma la rabbia di suo figlio Billy a seguito della rottura con Roger e i chiarimenti con Ed e Holly, hanno portato Peggy a riflettere seriamente sulla sua vita e sugli errori commessi da tutti, lei compresa. Ora ha preso una decisione. Quindi si reca al Metro Cafe e chiede a Roger di raggiungerla a casa sua il prima possibile. Liberatosi dagli impegni, Roger raggiunge Peggy al suo appartamento e la donna si apre come non mai, ammettendo di soffrire terribilmente al solo pensiero di lui e Holly insieme, ma perderlo per sempre la farebbe soffrire molto di più e non potrebbe vivere senza di lui. Per questa ragione vuole dargli un’altra possibilità. Roger non riesce a crederci. Anche lui non desidera altro che ritornare con Peggy.

Steve è terribilmente dispiaciuto per la reazione avuta da Ed. Per questo motivo lo informa che chiederà al Dr. Graham il suo parere sulla fattibilità dell’operazione. Solo in questo modo entrambi potranno capire se è stata presa o meno la giusta decisione. Ed è convinto che il Dr. Graham darà ragione a lui, e attende con ansia Joe Werner, che dopo qualche ora ritorna con il verdetto. Il Dr. Graham ritiene che il Dr. Steve Jackson abbia preso la giusta decisione. La resezione della radice del nervo sarebbe stata troppo rischiosa in quelle condizioni.

Dopo il riavvicinamento, Roger e Peggy hanno ripreso i preparativi per il matrimonio e ormai manca davvero poco al grande giorno. È stata dura mettere da parte tutti i loro problemi legati a Ed, Holly e Christina, ma Peggy è sicura di poter superare tutto ciò. Fissata finalmente la data, Peggy informa parenti e amici invitandoli ufficialmente alle nozze. Adam è felicissimo per la notizia ma non si può dire lo stesso per Barbara, e lui se ne accorge. La donna gli confessa di non sentirsela di partecipare al matrimonio ma non gli dice che il vero motivo è che ha scoperto che Roger è il padre di Christina. Ormai Barbara è sicura che la storia scritta da suo figlio Andy riguarda la vita di Holly. Non riesce più a sopportare Roger e ritiene che non sia mai cambiato, restando il fallito di sempre.

Leslie va a trovare Mike allo studio e si sorprende di trovare Ann in ufficio. La segretaria si meraviglia che Mike non l’abbia informata di essere stata assunta con un contratto part-time per pagare le spese sulle ricerche di suo figlio. Ann non nasconde alla donna di aver pensato di rimanere a lavorare per Mike a tempo pieno anche dopo avere saldato il suo debito. Leslie non è affatto contenta della novità, e non le piace neanche l’entusiasmo di Ann per essere la segretaria di suo marito.

Holly scopre che Roger e Peggy presto si sposeranno, e augura all’uomo tutto il meglio per la sua imminente vita matrimoniale. Roger ringrazia Holly per il pensiero, ma non solo. Apprezza l’aiuto economico ricevuto da lei in passato, ma anche il fatto di essersi presa cura di Christina da sola. L’uomo le domanda quali siano i suoi piani per il futuro e Holly risponde che l’unica cosa certa è che si occuperà di Christina nel migliore dei modi e che per il resto vivrà alla giornata.


**Il Cast**
Adam Thorpe – Robert Milli
Ann Jeffers – Maureen Mooney (Sulla trentina)
Barbara Norris – Barbara Berjer (56 anni circa)
Bert Bauer – Charita Bauer
Billy Fletcher – Shane Nickerson (12 anni circa)
Ed Bauer – Mart Hulswit (36 anni circa)
Freddie Bauer – Gary Hannoch (6 anni circa)
Holly Norris – Lynn Deerfield (26 anni circa)
Hope Bauer – Tisch Raye (18 anni circa)
Joe Werner – Anthony Call (Coetaneo di Sara)
Leslie Jackson – Lynn Adams (30 anni circa)
Mike Bauer – Don Stewart (41 anni circa)
Pam Chandler – Silliman (27 anni circa)
Peggy Scott – Fran Myers (Coetanea di Holly)
Rita Stapleton – Lenore Kasdorf (28 anni circa)
Roger Thorpe – Michael Zaslow (34 anni circa)
Sara McIntyre – Millette Alexander (43 anni circa)
Steve Jackson – Stefan Schnabel (66 anni circa)
Tim Ryan – Jordan Clarke (26 anni circa)
T.J. – T.J. Hargrave (Circa 14 anni)